DescriVedendo Sala delle Asse

Nel 2019, in occasione della riapertura al pubblico della Sala delle Asse per il cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, il Castello Sforzesco ha promosso una modalità di fruizione che rendesse accessibile anche a un pubblico con disabilità visiva l’esperienza della visita.
Grazie alla collaborazione dell’Associazione Nazionale Subvedenti ODV e di Rotary Club Milano Castello è stato così possibile realizzare “DescriVedendo Sala delle Asse” disponibile per tutti sul sito ufficiale del Castello Sforzesco, sul portale DescriVedendo e sull’audioguida ai Musei del Castello Sforzesco, disponibile al bookshop.

 “DescriVedendo Sala delle Asse” permette ai visitatori di fruire dei dipinti e dei disegni sulle pareti della Sala delle Asse e del padiglione vegetale di gelsi realizzato nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco, in modalità accessibile, inclusiva e condivisa. 
 

“DescriVedendo Sala delle Asse” è articolata in differenti descrizioni, scaricabili da questa pagina e fruibili tramite lettori vocali:
Indicazioni preliminari di orientamento nel Museo d’Arte Antica (si consiglia di ascoltare tale contenuto prima dell’ingresso in Museo d’Arte Antica)
Descrizione breve della Sala delle Asse
Descrizione dettagliata della Sala delle Asse
Descrizione Padiglione Vegetale in Cortile delle Armi

Il progetto “DescriVedendo Sala delle Asse” si colloca tra le attività di Associazione Nazionale Subvedenti ODV – svolte nell’ambito del miglioramento dell’accessibilità museale.
Le descrizioni certificate sono state realizzate attraverso un uso efficace ed efficiente del linguaggio seguendo le linee guida e il protocollo di validazione DescriVedendo.
Tali descrizioni sono presenti anche nell’audioguida del Castello Sforzesco disponibile al bookshop all’Ingresso del Museo d’Arte Antica.